Schema 3D di un Impianto Fotovoltaico



fotovoltaico 3d

I metodi rinnovabili, stanno prendendo sempre più piede, anche se ancora sono ben lontani dal raggiungere i metodi di combustione tradizionali. Sicuramente però sempre molti più cittadini stanno aderendo a questo nuovo pensiero, facendo sperare in una crescita sempre più alta da qui a pochi anni. I pannelli fotovoltaici stanno diventando una realtà sempre più presente ovunque, sia da parte di privati che aziende, sono in molti che scelgono questi pannelli come energia principale.

Questo cambio di pensiero, non è stato solo per il fatto che questo metodo non inquina, come la combustione per esempio di petrolio o di carbone, ecc. ma soprattutto per gli incentivi creati su misura per tutti coloro che acquistavano i pannelli fotovoltaici. Il funzionamento a volte non è sempre molto compreso, infatti sono in molti a chiedersi il motivo dell’installazione di questi pannelli sopra i tetti. La risposta è semplice, in quanto i raggi del sole, vengono trasformati a loro volta dai pannelli in elettricità.

Se ci si sofferma un attimo, la scoperta di questa semplice operazione è molto innovativa e se non fosse continuamente boicottata dai metodi tradizionali, sicuramente sarebbero in molti a risparmiare finalmente sulle bollette. Comunque, tralasciando questo, un’altra domanda che sorge spontanea è cosa serve in casa per poter avere i pannelli fotovoltaici? Bene, sul web ci sono veramente tanti documenti che spiegano il funzionamento, i materiali e le modifiche che bisogna fare nella propria abitazione per accogliere al meglio questa particolare tecnologia.

Tra i tanti però abbiamo trovato un’interessantissima pagina dove viene spiegato nel dettaglio tutto quello che avreste sempre voluto sapere sul fotovoltaico, con uno schema in 3D molto semplice e completo. Detto questo non vi resta che documentarvi al meglio e se il conto in banca ve lo permette, chiamare un tecnico e farsi installare immediatamente questi pannelli (variano in base alla grandezza della casa, quindi non sempre c’è bisogno di installarne tanti). Il beneficio lo vedrete successivamente con la riduzione dei costi nella bolletta.

Fonte immagine – http://www.bcp-energia.it/tecnologie/impianti_fotovoltaici.php

Posted in Energia