Nasce Microcredito per l’Italia: la Costituzione di un Fondo Nazionale



Si chiama “MxIT” (Microcredito per l’Italia), il credito innovativo messo a punto dall’impresa sociale Etimos Foudation, per venire incontro alle esigenze delle piccole e medie imprese italiane, sempre più colpite dalla crisi economica. Il progetto è una evoluzione dell’iniziativa “Microcredito per l’Abruzzo”, sperimentata con successo dai suoi ideatori, all’indomani del devastante terremoto del 2009 che, oltre a colpire case e monumenti, mise letteralmente a terra l’economia della Regione.

Microcredito in Abruzzo si è rivelato uno strumento particolarmente per sostenere la popolazione colpita dal sisma. Infatti, sono 223 i finanziamenti, per un totale di 4 milioni 483mila euro, erogati dal 2011 al 2012, a favore di soggetti che non avrebbero avuto alcuna possibilità di accedere a crediti bancari a causa dell’impossibilità di offrire le opportune garanzie patrimoniali.

Il successo di questa iniziativa ha spinto la Etimos a volerne fare un modello per tutto il Paese. Il progetto, nello specifico, prevede l’istituzione di un Fondo patrimoniale da utilizzare come garanzia per la concessione di crediti erogati dalle banche locali di un determinato territorio.

La forza del progetto sta nella costituzione di una forte partnership territoriale per stimolare enti pubblici, privati e imprese a sostenere ed incrementare il fondo. La gestione del progetto, come già avvenuto in Abruzzo sarà affidata ad Etimos che coordinerà tutti i soggetti, a vario titolo, coinvolti nell’iniziativa. Per la buona riuscita del progetto è preferibile non contare sull’apporto di un solo istituto di credito, bensì contare sul coinvolgimento di tutto il sistema bancario del territorio. Per la gestione delle attività Etimos pensa a costi bassi per favorire la massima sostenibilità del progetto. Pertanto Etimos non prevede la creazione di una struttura operativa complessa, che sarebbe molto costosa, ma conta sul supporto di un comitato tecnico di volontari, esperti in materia bancaria, ai quali poter affidare la preistruttoria dei finanziamenti.

Per chi avesse voglia di contribuire alla creazione del fondo attraverso una donazione o con altre forme di collaborazione da concordare con la Etimos Foundation, si può telefonare al numero 049.2138378 o inviare una mail a info@etimosfoundation.it. Per eventuali donazioni  si può fare un bonifico bancario alla Etimos Foundation Onlus, sul conto corrente presso Banca Etica, codice IBAN IT07C0501812101000000133777 scrivendo come causale: Fondo per il microcredito in Italia o un versamento direttamente on line tramite Paypal compilando i campi dell’apposita sezione del sito http://www.etimedia.org/Microcredito-Italia/Vuoi-contribuire.

Posted in Finanziamenti Tagged with: , , , ,