La Moneta Elettronica: quali Vantaggi?



Fino a dieci anni fa, quando acquistavamo qualcosa in un negozio e al momento di pagare presentavamo la nostra carta di credito, ci capitava di non vederci accettata questa modalità di pagamento perché il negozio non era abilitato a quel tipo di transazione. Oggi, anche grazie allo shopping on line, gli acquisti con la moneta elettronica sono particolarmente diffusi e, addirittura, fortemente preferiti rispetto a quelli tradizionali. Lo stesso Governo, infatti, ha disposto il divieto di effettuare pagamenti in contanti per importi superiori ai mille euro determinando, di fatto, un incremento dell’utilizzo della moneta elettronica.

Con il termine moneta elettronica identifichiamo tutte le modalità di pagamento che si basano sulla memorizzazione della disponibilità di denaro su una carta elettronica. Il primissimo esempio di moneta elettronica è stata la tessera telefonica, oggi quasi non più utilizzata. A questa si sono susseguiti i vari tipi di bancomat e le carte di credito.

Una evoluzione dei pagamenti elettronici si è avuta con lo sviluppo delle smart card e dei borsellini elettronici. Le smartcard sono dotate al proprio interno di un microchip in grado di archiviare una serie di informazioni nettamente superiori rispetto alle carte tradizionali. I borsellini elettronici, invece, sono delle carte elettroniche con microchip con le quali, oltre ad effettuare pagamenti, è possibile prenotare per esempio voli ed alberghi direttamente on line.

Uno dei sistemi maggiormente utilizzati e sicuri per i pagamenti elettronici è Paypal che consente di inviare e ricevere pagamenti attraverso la posta elettronica, senza condividere il numero della carta, in modo semplice e veloce, accedendo al proprio account. Ad oggi Paypal ha oltre 250 milioni di conti attivati in 190 Paesi del mondo.

I vantaggi relativi all’utilizzo della moneta elettronica sono numerosi. Il primo è, ovviamente, legato ai fenomeni di criminalità (furti, scippi e rapine e falsificazione) direttamente legati alla circolazione della moneta. Il secondo riguarda l’evasione fiscale. La moneta elettronica favorisce la tracciabilità delle transazioni e limita la possibilità di evadere il fisco.

Posted in Internet