Come Prestare Domanda di Invalidità Civile



domanda invalidità civile

Dopo il riconoscimento del 2010 sull’invalidità civile, finalmente chi è portatore di tale condizione, si vede tutelato a livello giuridico e lavorativo. Chi risulterà idoneo a tale situazione, dopo l’inoltro della documentazione corretta, si vedrà riconosciuti aiuti sia per quanto riguarda prestazioni economiche e socio sanitarie dallo Stato, sia mansioni lavorative mirate, in modo da poter condurre una vita che sia la più normale possibile.

La domanda di invalidità civile è riconosciuta nei casi di invalidità civile, sordità civile, cecità civile, handicap e disabilità. Queste patologie dovranno essere riconosciute naturalmente da una certificazione medica che ne confermi l’inabilità. Vediamo insieme le procedure da compiere per ottenere tale riconoscimento, in modo da poter ottenere quello che spetta di diritto a chi è in possesso di tali patologie:

  • l’interessato dovrà rivolgersi al proprio medico curante (dovrete verificare che il medico sia abilitato alla compilazione del certificato medico), chiedendogli di compilare il certificato introduttivo, il quale attesta la natura dell’invalidità. Successivamente, il medico fornirà al proprio paziente un documento che dovrà poi mostrare durante la visita all’Inps (sarà fornito anche un numero identificativo che dovrà poi essere inserito all’interno ella domanda)
  • il cittadino dovrà inoltrare per via telematica la domanda di invalidità. Potrà eseguire questa operazione o in completa autonomia, facendosi quindi inoltrare dall’Inps stesso il codice pin identificativo (troverete tutte le informazioni sulla pagina online) o facendosi aiutare dalle associazioni adibite a questa operazione, come per esempio il Caaf, patronati sindacali, organizzazioni associative, ecc. Al termine della compilazione, sul sito apparirà direttamente una data corrispondente al giorno della visita ufficiale. Si potrà scegliere tale giorno, oppure scegliere un altro periodo in base alle proprie esigenze (non dovrà superare i 30 giorni dal periodo della compilazione online). Una volta scelto, riceverete dopo poco tempo una raccomandata che vi confermerà tale periodo.
  • Il giorno della visita l’utente dovrà fornire tutta la documentazione necessaria e sottoporsi ai controlli della commissione medica. Se all’unanimità il voto sarà positivo, il cittadino avrà ottenuto il consenso per l’ottenimento dell’invalidità civile con tutte le sue concessioni e diritti.
  • Infine, vi verrà consegnato un certificato (dopo circa 10-20 giorni dall’approvazione del verbale) che andrà conservato fino alla prossima visita. Copia di tale certificato andrà anche consegnato al Centro per l’Impiego più vicino a voi per poter essere selezionati per mansioni lavorative adatte alla vostra situazione.

Fonte immagine – http://job.fanpage.it/prepensionamento-dei-lavoratori-invalidi-civili-e-la-maggiorazione-contributiva/

Posted in Lavoro, News