Essere in regola con il fisco con Redditest



L’evasione fiscale è un cancro per il Paese, tanto che una delle tante cause della crisi economica che sta devastando l’Italia è anche questa. Infatti, da un’indagine svolta recentemente dall’Agenzia dell’Entrate sono oltre 4 milioni i contribuenti che non hanno dichiarato correttamente le proprie entrate e quasi 1 milione di famiglie che dichiara un quarto di quelle che realmente sono le loro entrate.

Questo causa un rallentamento dell’economia e un’ingiustizia per tutti quei poveracci che dichiarano tutto correttamente e vengono, diciamolo pure, ammazzati dalle tasse per quel po’ di stipendio o pensione che prendono al mese. Infatti, per colpa di questi volponi, se loro pagano di meno, gli altri cittadini oltre che a pagare le proprie tasse, pagheranno anche quelle degli evasori, in quanto da qualche parte questi soldi devono uscire. Ecco perché sono state introdotte misure cautelari a volte anche troppo eccessive per cercar di porre rimedio a questo problema. Uno tra i tanti controlli in voga attualmente è il Redditometro.

Come funziona. In pratica vengono svolti dei controlli quando la situazione economica dichiarata risulta incoerente con il genere di acquisti effettuati. Se per esempio si dichiara una certa cifra e poi se ne spende il triplo, il redditometro segnala che c’è qualcosa che non va e quindi partono i controlli. Per verificare di non essere tra i prossimi controllati, si può eseguire tranquillamente il test per la verifica del reddito direttamente sul sito delle Entrate. Il software in questione è anonimo e gratuito, una volta inseriti i campi richiesti, vedrete se la vostra situazione patrimoniale risulta essere coerente anche con quella dichiarata.

Il programma potrete trovarlo direttamente qui, effettuare il download sul proprio computer, in questa maniera le informazioni inserite resteranno sul vostro pc e non trasmesse online e avviare il redditest. Compilate dunque come detto prima i vari dati richiesti esempio la composizione familiare, il reddito annuo, ecc., cliccate la voce Stima coerenza e infine attendete il caricamento con il risultato della vostra situazione. Qualora voleste potrete anche stampare il risultato del test.

Fonte immagine – http://nottecriminale.wordpress.com/tag/evasione-fiscale/

Posted in Lavoro