L’Esenzione Fiscale per le borse di Studio



In un momento nel quale sembra che qualsiasi cosa possa venire sottoposta a una tassazione, la notizia che le borse di studio saranno (o meglio, continueranno a essere) esenti dall’Irpef rappresenta una sorprendente boccata di aria fresca.

La norma, già in atto con il precedente governo, è stata recentemente confermata. In che cosa consiste? Fatto salvo il diritto allo studio e alla ricerca, e quindi si parla delle borse di studio soprattutto universitarie (come quelle di dottorato e quelle, fondamentali, di specializzazione per i giovani medici, che, come si sa, mandano avanti il sistema sanitario nazionale), è stata giudicata incompatibile con i fini della ricerca e dello sviluppo del paese l’imposizione del prelievo fiscale Irpef.

I redditi provenienti da borse di studio, e altri, come pensioni per sordomuti, ciechi, pensioni sociali, non sono giudicati in pratica dei veri e propri “redditi”, in quanto sono giudicati il sostentamento basilare per certe categorie, e non una fonte di “guadagno”.

E’ stato scongiurato quindi il provvedimento che prevedeva un tetto di rendita (oltre 11500 euro), oltre il quale la borsa di studio (o la pensione) e gli assegni di ricerca sarebbero divenuti veri e propri redditi imponibili (ma vedi in fondo a questo articolo di quali categorie di borse si sta parlando, perchè al di fuori di queste rimane il tetto di rendita di 11500 euro).

Qualsiasi sia l’ammontare della borsa, quindi, non verrà applicata la ritenuta Irpef. Questo vuol dire che per i soldi derivati da questo tipo di “entrata” non dovremo presentare una dichiarazione dei redditi; di contro questo vorrà dire che non riceveremo neppure contributi per la pensione, in quanto non percepiamo un vero “reddito”. Ricordiamo che l’esenzione totale dell’Irpef, nel campo delle borse di studio, si applica a: borse di dottorato, assegni di ricerca, borse post doc, borse per scuole di specializzazione (comprese quelle mediche), corsi di perfezionamento all’estero, borse per studenti stranieri in forza di accordi internazionali, borse emesse in trentino per residenti in provincia.

Posted in Lavoro