Ottenere gli Assegni Familiari Arretrati



imagesCome già saprete gli assegni familiari sono un contributo erogato dall’Inps a favore dei nuclei familiari più svantaggiati da un punto vista economico. Si tratta di un aiuto indispensabile per numerose famiglie il cui reddito è piuttosto modesto. Quando infatti il reddito di una famiglia viene considerato troppo esiguo per affrontare le spese necessarie alla vita quitidiana, lo stato interviene attraverso questo tipo di sostegno.

Ma se molte famiglie in difficoltà già sanno in che modo ottenere gli assegni familiari, altrettante non sanno invece che è possibile chiedere anche gli assegni familiari arretrati. Scopriamo come. La prima cosa da tenere presente è che gli assegni familiari arretrati possono essere richiesti entro 5 anni e un mese dal pagamento non effettuato. Questa richiesta può avvenire in tutti i casi in cui lo stesso richiedente abbia versato all’INPS la cifra prestabilita, anche se ad esempio nel frattempo ha perso il suo posto di lavoro.

Ma a favore di chi può avvenire la richiesta dell’assegno? Essa deve naturalmente essere fatta a favore di componenti di un nucleo familiare, tra i quali: figli minorenni, figli maggiorenni con handicap, un coniuge non separato legalmente, fratelli o sorelle a carico, persone che non hanno diritto a ricevere la pensione, ragazzi fino a 21 anni che risultano ancora studenti.

Inoltre, il requisito base perché la propria domanda venga presa in considerazione è che i limiti di entrate stabiliti dalla legge non vengano superati. La domanda può essere presentata in qualsiasi sede Inps attraverso un Patronato legalmente riconosciuto, mediante una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. I lavoratori dipendenti possono presentare la loro domanda direttamente al proprio datore di lavoro, che si prenderà il compito di inoltrarla alla sede Inps più vicina. La somma stabilita verrà quindi consegnata o in busta paga o anche tramite bonifico bancario o postale.

Fonte immagine: http://mamma.pourfemme.it/articolo/assegni-familiari-inps-2013-tabelle-arretrati-e-a-chi-rivolgersi/8181/

Posted in Lavoro, News