Ottenere un Rimborso su Paypal



carta-prepagata-paypal-300x213Oggi un metodo molto usato per ricevere o effettuare pagamenti via Internet, in modo facile e veloce, è Paypal. Sono infatti in tanti a scegliere Paypal, soprattutto le aziende per inviare comodamente pagamento online. Ma un numero altrettanto cospicuo di persone usa semplicemente Paypal per il proprio shopping in rete, una consuetudine che sta prendendo sempre più piede.

I punti a favore dell’utilizzo di questo sistema sono sicuramente la velocità dei pagamenti, la facilità d’uso e anche l’affidabilità. I tanti che si servono di Paypal per effettuare i propri acquisti online possono però essere colti da un dubbio: cosa succede quando non si rimane soddisfatti di un acquisto e si intende chiedere un rimborso?

Ottenere un rimborso è possibile anche se si paga con Paypal, ma non sempre. Pertanto, vediamo proprio come bisogna comportarsi in simili circostanze. La prima cosa che il consumatore deve fare per tutelarsi è di richiedere direttamente sul sito di Paypal l’apposita garanzia di rimborso. Questa garanzia va acquistata se si vogliono proteggere le proprie compere online, ma vale solamente per quelle con un importo inferiore ai mille euro. Nel momento in cui si decide di usufruire di questa garanzia, ci si deve ricordare che si hanno a propria disposizione 45 giorni (a partire dalla data del pagamento) per presentare la richiesta di rimborso.

Utilizzare l’opzione della garanzia di rimborso è piuttosto semplice. Dopo avere acquistato la garanzia basta accedere al proprio conto Paypal e cliccare sulla voce “Spazio sicurezza” che si trova in fondo alla pagina. Il passo successivo sarà quello di cliccare sul link “Modulo di richiesta di rimborso”, che dovrà essere opportunamente compilato. Infine, vi informiamo che nonostante questa modalità non sia valida per chi effettua acquisti dal valore superiore ai mille euro, in questi ultimi casi è comunque possibile contattare Paypal per chiedere informazioni su un rimborso. La vostra richiesta verrà vagliata e riceverete risposta tramite e-mail.

Fonte immagine: economyonline.it

Posted in News