Abbonamento Adsl: quanto costa Disdire o cambiare Operatore



Chi non ha un abbonamento Adsl alzi la mano! Scommettiamo che le mani alzate sono davvero pochine, visto che ormai l’Adsl è presente in quasi tutte le case per permettere ad intere famiglie di navigare su Internet. Ogni giorno poi, siamo regolarmente bombardati di offerte che le varie compagnie ci propongono, sia tramite spot pubblicitari che contattandoci telefonicamente, per spingerci a passare ad un nuovo operatore. Molte di queste offerte possono in effetti apparirci vantaggiose, ma quanto ci costa rinunciare al nostro abbonamento per approfittarne di uno nuovo più conveniente?

E’ stato rilevato che gli utenti che vogliono cambiare il proprio abbonamento, per passare da un operatore all’altro, devono affrontare una spesa che si aggira attorno ai 40-50 euro. Naturalmente, non ci troviamo di fronte a delle cifre fisse, ma a delle tariffe che variano in base al tipo di contratto sottoscritto.

Nello specifico, coloro che hanno scelto la formula Adsl naked, ovvero con solo la connessione internet, per poter sciogliere il contratto prima dei termini devono pagare in media 48,52 euro. Quelli che invece hanno optato per la formula Adsl più telefono, per cambiare operatore devono pagare un po’ di più, circa 56,38 euro.

Ma in linea di massima si può dire che rinunciare al proprio contratto per firmarne un altro comporta una spesa davvero poco considerevole, pari al 10% rispetto al risparmio che si può ottenere il primo anno con il cambiamento di gestore. Questo è dunque quello che avviene nel caso di migrazione da un gestore all’altro, fenomeno piuttosto frequente, alimentato da offerte concorrenziali che risultano sempre più allettanti per il consumatore. Ma se per qualsiasi ragione, invece di cambiare, volessimo disdire completamento il nostro abbonamento Adsl? Dobbiamo sapere che in questo caso i costi lievitano un po’. Anche in questo caso dobbiamo attuare una distinzione tra chi ha aderito alla formula Adsl naked e chi a quella Adsl più telefono. Per i primi il costo della disattivazione è di 66,83, per i secondi di 76,67 euro.

Fonte immagine: tecnozoom.it

Posted in Risparmio