Buoni Spesa: ecco come Risparmiare



buonispesa risparmio

La crisi attuale sta facendo diventare gli italiani sempre più attenti agli acquisti che devono fare. Oltre i tagli di tutto quello che è superfluo, è cambiata proprio la mentalità di acquisto. Se una volta qualche sfizio le famiglie se lo toglievano, dal mangiare al ristorante il sabato sera, all’acquisto di cibi già pronti o già preparati, ecc. adesso questa tendenza sta via via scemando.

Si cerca di acquistare prodotti a basso costo, di fare in casa generi alimentari che si possono trovare in ristoranti e pizzerie, insomma si cerca di risparmiare più che si può, per essere sempre pronti in caso di perdita del posto di lavoro, mobilità, riduzione dello stipendio, ecc.
Ci sono diverse strade per risparmiare, potendo così acquistare prodotti senza per forza dover rinunciare alla qualità. Il metodo tradizionale è quello di sfogliare i vari volantini della grande distribuzione più vicini a casa e acquistare gli articoli, alimentari e non, quando compaiono delle buone offerte. Stando dietro a tutte le varie promozioni, si noterà che si acquisteranno gli articoli di sempre, ma a prezzi ridotti, facendo così diminuire la cifra sullo scontrino.

Un altro metodo che sta prendendo piede da un po’ di tempo a questa parte anche da noi qui in Italia è quello della creazione dei buoni spesa. Sono coupon che utilizzati nel momento dell’acquisto consentono di vedere un notevole sconto sull’intero importo della spesa. Esistono addirittura giornali dove vengono raccolti tutti i buoni spesa in corso di validità. Naturalmente non sono cumulabili, ogni coupon può essere utilizzato una sola volta. In Italia, a differenza degli altri Stati, tali offerte non sono mai fisse ma variano da supermercato a supermercato.

Dovrete naturalmente fare sempre un piano suddiviso per priorità, nel senso che bisognerà dividere i prodotti di bisogno primario e quelli secondario, quei prodotti che bisogna avere sempre in casa e quelli che non sono di bisogno urgente. Dopo questa scaletta, potrete tranquillamente dividervi le offerte, un po’ dal volantino un po’ dai coupon e alla fine del mese noterete il risparmio.

Fonte immagine – http://www.grattalafortuna.it/premi.htm

Posted in Risparmio