Come non Sprecare gli Avanzi di Cibo



Quanto del cibo che infilate nei vostri carrelli invece che nei vostri piatti finisce nella spazzatura? Stando agli ultimi dati in fatto di sprechi alimentari sarebbero ben 5 milioni e mezzo di tonnellate di alimenti a finire tra i rifiuti. Una quantità senza dubbio allarmante, che tradotta in denaro fa ancor più impressione, visto che si aggira attorno ai 12 miliardi di euro. Singolarmente questo vuol dire che ognuno di noi ogni settimana butta via un terzo di quanto ha comprato al supermercato. Ma come possiamo evitare sprechi di cibo? Ci sono in realtà delle regole piuttosto semplici sa seguire, che ci permetterebbero di diminuire lo spreco alimentare, non solo risparmiando dei soldi ma salvaguardando in questo modo anche l’ambiente. Vediamo insieme quali sono.

Partiamo dal trucco più semplice per impedire lo spreco alimentare: compilare una lista per un menù settimanale. Molti infatti finiscono per gettare tanta roba perché al supermercato mettono nel carrello prodotti di cui non hanno realmente bisogno. La pianificazione in cucina è invece essenziale per fare economia. Pianificate un menù settimanale, così da compilare una lista di tutti gli ingredienti e i cibi che vi serviranno ed essere sicuri di non far spazio al superfluo. Il secondo consiglio è quello di fare attenzione a conservare il cibo nel modo corretto, dunque assicurandovi che il frigorifero funzioni e mettendo ogni cibo al proprio posto con le dovute accortezze e coperture.

Quando vi accorgete invece che il cibo è troppo maturo, ad esempio la frutta, non ricorrete subito al cestino dei rifiuti: potete riutilizzare quell’alimento per creare dei frullati o delle zuppe. Stesso discorso anche per gli avanzi di cibo, che andrebbero recuperati dalla tavola. Basta solo un po’ di fantasia per creare delle nuove ricette. Non dimenticate che se avete del cibo fresco in quantità in eccesso potete anche congelarlo, mentre gli avanzi potete usarli anche per nutrire il vostro giardino grazie al compostaggio.

Fonte immagine: aisaspa.com

Posted in Risparmio Tagged with: , , ,