Conto Termico: come Ottenere gli Incentivi



conto termico

Il prezzo della bolletta elettrica sta diventando sempre più salata. Visti i vari aumenti, sovraprezzi, sovrattasse e chi più ne ha più ne metta, gli italiani stanno cercando nuove vie per cercare di risparmiare qualcosa. Ecco che spunta il conto termico, cioè la possibilità di consumare energia elettrica tramite le fonti rinnovabili, risparmiando quindi notevolmente il prezzo della bolletta.

Il Gse, cioè il Gestore dei Servizi Energetici, ha pubblicato recentemente le regole per poter accedere a questo nuovo metodo, indicando anche a chi sono rivolti gli incentivi per diffondere il conto termico. Per adesso è ancora tutto in fase sperimentale, infatti, le normative potrebbero cambiare quanto prima. Per adesso gli incentivi per accedere a questa innovazione a prezzi più ridotti è destinata solo a produttori di materiali, componenti, apparecchi e sistemi del settore dell’industria e dell’edilizia, amministratori di condominio, Pubbliche Amministrazioni e Associazioni di consumatori.

Per chi appartenesse a tali categorie e volesse fare domanda, dovrà inoltrare la richiesta all’indirizzo e-mail contotermico.regole@gse.it entro e non oltre il 25 marzo; le domande saranno valutate appunto dal Gse, il quale decreterà chi potrà ricevere tali incentivi.

Per prima cosa dovrete installare l’impianto energetico a casa vostra, sostenendo quindi le spese e successivamente, entro 60 giorni presentare la domanda di incentivi, compilando tutti gli appositi campi. Se tutti i parametri saranno ritenuti idonei e corretti, il gestore prenderà in carico la vostra richiesta. Il conto corrente cerca di incentivare la vendita di sistemi rinnovabili, concedendo una copertura di circa il 40% delle spese.

Questo genere di conto in totale prevede uno stanziamento di 900 milioni annui adibiti proprio alla copertura delle spese dei cittadini che adottando questo metodo, fanno accrescere le vendite del rinnovabile. È un ottimo inizio per far conoscere ai cittadini un tipo di energia poco conosciuta ma molto efficiente e soprattutto più economica rispetto ai metodi tradizionali. In questa pagina troverete comunque tutti i dettagli.

Fonte immagine – http://www.portedilo.it/conto-energia-termico-approvata-con-modifiche-la-bozza-di-decreto/2388/s/green/

Posted in Energia, Risparmio Tagged with: , , ,