Multa per Divieto di Sosta: come e quando fare Ricorso



Multa-divieto-di-sosta-300x200A chi non è mai capitato di beccarsi una multa per divieto di sosta? Purtroppo sono veramente pochi quelli che possono dire di non averne mai preso una. Tuttavia, può succedere a volte che il divieto non sia stato effettivamente violato. In tal caso il cittadino può impugnare la contravvenzione e può presentare ricorso, facendo così valere i propri diritti. Vediamo quindi i casi in cui è possibile fare ricorso e qual è la procedura da seguire.

Il primo caso in cui il ricorso è del tutto lecito è quando il segnale di divieto non compare nella zona in cui l’auto ha preso la multa di divieto, o comunque quando il segnale appare poco visibile. Allo stesso modo, la multa può essere impugnata per venire contestata quando nell’ambito della stessa giornata è stato eseguito un numero eccessivo di multe.

A stabilirlo è la cassazione, la quale consente un massimo di una multa ogni 24 ore in caso di recidività di infrazione. Inoltre, il verbale per poter essere inattaccabile deve essere perfettamente compilato, visto che la mancanza d’informazioni sull’identità del veicolo può dare adito ad un ricorso accolto. Ovviamente, prima di contestare la multa controllate con attenzione che vi siano tutti gli estremi per presentare un ricorso.

Se siete certi di essere dalla parte della ragione procedete quindi con il ricorso. Sono due i modi con cui presentarlo. Potete o inviare una lettera al prefetto del posto in cui l’infrazione è stata presumibilmente compiuta, o rivolgervi al giudice di pace. Se scegliete di percorrere la prima strada, sappiate che la domanda al prefetto deve essere inviata con raccomandata con ricevuta di ritorno entro 60 giorni dal ricevimento della multa. Se verrà stabilito che avete torto dovrete però pagare almeno il doppio di quanto previsto dalla contravvenzione. Se invece si ricorre al giudice di pace si paga una quota fissa di 38 euro, ma nel caso in cui il ricorso non venga accolto la multa può anche essere diminuita.

Fonte immagine: http://www.investireoggi.it/fisco/multa-divieto-di-sosta-come-procedere/

Posted in News, Risparmio