Mutui: le Regole per Risparmiare



Accendere un mutuo: sono sempre di più gli italiani che lo fanno, costretti dalla crisi economica che non molla ma persevera nell’affliggere  il nostro Paese. Si calcola che i mutuari italiani sono circa 500 mila l’anno, un popolo folto e in continua crescita. Ma a chi si prepara, in questo mare di finanziamenti, a chiedere un mutuo destinato all’acquisto di un immobile, suggeriamo di seguire delle regole essenziali per poter scegliere la soluzione più vantaggiosa che l’ampio mercato propone. Ecco alcune di queste regole fondamentali.

Per prima cosa non bisogna pensare che una banca sia migliore di un’altra in materia di mutui, ma ciò che occorre valutare con attenzione e di cui bisogna approfittare sono le offerte temporanee che i diversi istituti di credito possono proporre. Naturalmente, per scegliere meglio e risparmiare è buona regola chiedere sempre più preventivi, valutando il taeg.

Per scovare il mutuo più conveniente, infatti, non si deve solo prendere in considerazione il valore della rata ma anche quello del taeg, che ci permette di venire subito a conoscenza del costo reale del mutuo. L’altro parametro importante da prendere in considerazione è lo spread, ovvero il costo reale che è richiesto al cliente dal suo istituto di credito per la concessione del mutuo. Calcolate di preferire un mutuo con uno spread migliore, così che gli interessi da restituire saranno più bassi.

Quando il mutuo, proprio come quelli di cui ci stiamo occupando, è finalizzato all’acquisto di una casa, è meglio sceglierlo solo dopo aver preso piena conoscenza di tutte le agevolazioni possibili di cui usufruire. Ad esempio, nel caso in cui il mutuo serva per l’acquisto della prima casa, è bene sapere che chi è i possesso di determinati requisiti può aver diritto ad una detrazione fiscale piuttosto vantaggiosa. Infine, vi consigliamo di non chiedere ulteriori finanziamenti precedentemente alla richiesta del mutuo e di guardarvi bene dai prodotti misti, che possono rivelarsi più dispendiosi.

Fonte immagine: senzasoldi.com

Posted in Mutuo, Risparmio