Risarcimento Danni di un Incidente Stradale



risarcimento danni incidente

Avere un’automobile porta come per tutte le cose dei pro e dei contro. Sicuramente i vantaggi sono quelli di potersi spostare da un luogo all’altro con la propria vettura, senza dover aspettare mezzi pubblici perennemente in ritardo, senza dover fare lunghi tragitti in treno, senza dover aspettare sempre qualcuno che vi accompagni durante le vostre commissioni.

Il lato negativo è quello che se non si rispetta il codice stradale oltre ad incappare in sanzioni molto pesanti, si potrebbe arrivare a dover affrontare sinistri che possono essere più o meno gravi e pericolosi. Purtroppo quando questi scenari si presentano, se si ha la fortuna di poterlo raccontare, bisogna eseguire determinate procedure burocratiche per ottenere il risarcimento da chi ha provocato l’incidente. Per prima cosa dovrete compilare il Cai, cioè la constatazione amichevole (per capirci bene il vecchio Cid) entro tre giorni dall’avvenuto sinistro.

Nel momento in cui sapete per certo di non essere responsabili del sinistro, ma di essere semplicemente delle povere vittime, oltre al Cai dovrete presentare anche una richiesta di risarcimento, che sia all’autoveicolo e/o alla persona. Le lesioni alla persona devono essere molto lievi, al massimo con una constatazione di invalidità al 9 %, solo con questi requisiti potrete presentare domanda direttamente alla vostra assicurazione. Qualora i danni fossero più gravi, anche quelli relativi alla persona, il modulo andrà consegnato direttamente alla compagnia assicurativa del responsabile del sinistro.

In questo caso i tempi saranno molto più lunghi e dovrete attendere tutti i vari controlli e verifiche. Se invece la domanda l’avete presentata alla vostra compagnia (notate bene che il Cai deve essere compilato e sottoscritto da ambo le parti per ottenere validità), otterrete un risarcimento entro un mese per quanto riguarda i danni alle sole cose (quindi all’auto, ecc.) ed entro 90 giorni per quanto riguarda i danni alla persona. Si spera che nessuno di voi debba mai interessarsi a questo, ma nell’evenienza è sempre meglio essere già preparati e sapere come muoversi.

Fonte immagine – http://www.abcabc.it/aziende/infortunistica.php

Posted in Assicurazioni, Risparmio