Come Avviare un’Impresa Individuale



impresaConsiderata la crisi e la crescente disoccupazione, oggi una buona soluzione potrebbe essere la decisione di mettersi in proprio, avviando quindi un’attività autonoma. Certo, intraprendere un’avventura imprenditoriale non è facile e può comportare dei rischi, ma è anche vero che attualmente è pur sempre un’opportunità per combattere la mancanza di lavoro e mettersi in gioco. Pertanto scopriamo quali sono i passi necessari da compiere per poter dare inizio ad un’impresa individuale.

Per prima cosa bisogna aver ben chiaro il proprio progetto e, a tal proposito, uno strumento utile può essere il business plan. Per realizzarlo è opportuno rivolgersi a delle persone competenti, che vi daranno una mano per pianificare totalmente il vostro progetto e fissarne gli obiettivi fondamentali. Un business plan è utile perché esamina molteplici fattori, e attraverso un’analisi dettagliata di questi numerosi aspetti permette di capire subito i punti di forza ed i punti deboli dell’idea che si intende sviluppare.

Subito dopo, il passo fondamentale sarà quello di aprire una partita Iva presso l’Agenzia delle Entrate, visto che altrimenti non può esistere alcuna attività economica reale. Per poter aprire una partita Iva ci si può recare presso l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate oppure si può dare comunicazione online al Registro delle Imprese.

Se poi l’attività che avete in mente di aprire prevede dei particolari permessi, come di tipo comunale o sanitario, la mossa successiva sarà proprio quella di munirsi di tali permessi. Naturalmente a seconda dell’attività a cui volete dare vita ci sono degli obblighi ben precisi. Se ad esempio volete avviare un’attività di tipo artigianale sarà necessario che risultiate iscritti all’Albo degli Artigiani. Ma i passaggi che vi abbiamo descritto fin ora sono sempre validi, così come lo è quest’ultimo. Se avete intenzione di avvalervi della collaborazione di dipendenti, per la loro tutela è obbligatoria l’iscrizione all’Inail, l’Istituto Nazionale per l’ Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro.

Fonte immagine: cremonaoggi.it

Posted in Investimenti