Cosa fare se l’inquilino non paga l’Affitto



Sfratto-che-succede-se-il-conduttore-non-paga-il-canone-di-locazione-472x270Avete affittato un immobile di vostra proprietà ma da un po’ di tempo l’inquilino non vi paga l’affitto? Situazioni di questo tipo possono sempre succedere, purtroppo. L’importante è essere a conoscenza di cosa fare nel caso una simile situazione si verifichi. Vediamo quindi in che modo comportarsi quando non si riceve l’affitto mensile.

La prima cosa da fare è quella di rivolgersi ad un legale che possa tutelare i nostri interessi. All’inquilino moroso deve essere inviata una lettera raccomandata nella quale si effettua l’intimazione di pagamento dei ratei arretrati di affitto in un termine temporale massimo di quindici giorni. Se entro tale data stabilita l’inquilino non provvede al pagamento delle rate insolute bisogna passare alla seconda mossa, ovvero si rende necessario agire con la procedura dello sfratto per morosità.

Questa procedura spetta all’avvocato, il quale ha il compito di notificare lo sfratto all’inquilino con la relativa citazione per la convalida. In tal caso è competente il Tribunale del luogo deve è posizionato l’immobile. Dal momento della notifica dell’atto alla data dell’udienza deve passare un periodo non inferiore a venti giorni. Può accadere che l’inquilino non si presenti all’udienza. In tale circostanza il giudice procede con la convalida lo sfratto e concede all’inquilino un periodo (di solito 30 giorni) per il rilascio dell’immobile.

Trascorso il periodo concesso dal giudice, l’inquilino deve lasciare l’immobile, altrimenti si procede ad esecuzione forzata. Può però anche accadere che l’inquilino moroso si presenti in udienza e magari chieda al giudice il “termine di grazia”. Si tratta di un periodo messogli a disposizione per pagare la morosità più gli interessi e le spese legali. Se il giudice concede il cosiddetto termine di grazia l’inquilino ha al massimo 90 giorni di tempo per coprire tutte le spesse. Se in questi 90 giorni il debito non viene saldato il giudice deve convalidare lo sfratto.

Fonte immagine: http://www.laleggepertutti.it/17463_sfratto-tutto-cio-che-ce-da-sapere-se-il-conduttore-non-paga-il-canone-di-locazione

Posted in News Tagged with: , , , ,